SANY consolida il suo successo globale
CasaCasa > Notizia > SANY consolida il suo successo globale

SANY consolida il suo successo globale

Mar 22, 2023

SANY è uno degli OEM cinesi più conosciuti e di maggior successo nei mercati globali delle costruzioni e dell'estrazione mineraria. In questo articolo,IO SONOIl direttore editoriale Paul Moore esamina la sua formazione mineraria sulla base di una visita alla fabbrica di Shenyang nel 2019 e degli sviluppi da allora.

Prima della pandemia, IM ha completato un lungo tour della Cina, visitando sei dei principali OEM di attrezzature minerarie del paese e incontrando altri due in occasione di importanti eventi minerari: da allora sono stati pubblicati sette degli articoli risultanti. L'ultima visita è stata quella probabilmente più conosciuta a livello mondiale tra le aziende – SANY con sede a Changsha – ma presso la loro più grande fabbrica di attrezzature minerarie a Shenyang. Questo articolo esamina quella visita e alcuni degli sviluppi chiave avvenuti da SANY da allora, in particolare nel settore dell'elettrificazione e dell'automazione delle apparecchiature.

Nel complesso SANY vede la propria forza sul mercato nella capacità di offrire alta qualità e affidabilità ma comunque a un prezzo inferiore rispetto alle aziende occidentali grazie alle sue estese capacità produttive nazionali. Tra tutti i gruppi cinesi, vanta anche un'organizzazione globale di vendita e assistenza molto ben consolidata, oltre a molta esperienza globale diretta: ad esempio, nel 2012 ha concluso un accordo rivoluzionario per i gruppi cinesi di macchine edili quando ha acquisito il leader delle attrezzature per calcestruzzo proiettato Putzmeister.

A livello globale l'azienda vende attrezzature minerarie sia direttamente che tramite rivenditori. Sotto il Gruppo SANY c'è Sany Heavy Industry (Sany HI) che è gestita dal quartier generale di Changsha e opera attraverso rivenditori ma ha anche una presenza diretta in Brasile, Germania, India e Sud Africa. Sany Heavy Equipment (Sany HE) dispone anche di un dipartimento internazionale e lavora a stretto contatto con Sany Heavy Industry in tutto il mondo su diversi progetti. Uno degli obiettivi principali dell'azienda è anche quello di sviluppare maggiormente le concessionarie nazionali per Sany HE. "Avere un rivenditore locale composto da personale locale è molto importante, in particolare per supportare le attrezzature minerarie, ma anche per sviluppare buone relazioni locali e consentire una certa personalizzazione delle attrezzature per i mercati locali", ha detto a IM Deng Wenxu, direttore del dipartimento internazionale di Sany HE.

La sede di produzione di SANY a Shenyang fa capo a SANY HE ed è una delle principali filiali del Gruppo SANY, che è la più grande azienda di macchine edili in Cina, ed è stata inserita da Forbes come la seconda al mondo dopo Caterpillar per il 2021 nella sua lista Forbes Global 2000 . Nello stabilimento di Shenyang produce camion rigidi da miniera di classe da 33 ta 290 t, camion "ribaltabili" a cassone largo per l'estrazione mineraria e l'edilizia, macchine stradali per l'estrazione di carbone e roccia tenera e infine cesoie a pareti lunghe per l'estrazione del carbone. Sostiene di essere il numero uno al mondo per le fresatrici stradali con oltre il 50% del mercato mondiale, con vendite pari a circa il 95% per l'estrazione del carbone e il 5% per lo scavo di tunnel. Ciò nonostante SANY abbia iniziato la produzione di roadheader solo nel 2005. Sostiene che prima di ciò, le roadheader disponibili in Cina erano di scarsa qualità mentre ha introdotto modelli affidabili e robusti che ora includono la sua serie EBZ da 160-570 kW per giacimenti di carbone, 467-570 Serie STR kW per attività miste di roccia e carbone più la serie SCR da 757-867 kW per roccia dura per lo scavo di gallerie. Tutti i roadhead includono tecnologie sviluppate in modo indipendente come pompe a volume variabile, doppi cilindri dell'olio telescopici e trasmissione morbida.

Nel mercato dei roadheader, le vendite interne continuano a dominare dato che la produzione di carbone della Cina supera ora i 4 miliardi di tonnellate. Ma ha esportato roadheader in molti dei principali paesi minerari di carbone, tra cui India, Russia e Ucraina, con gran parte del successo ottenuto da appaltatori cinesi. In India, in particolare, ha lavorato a stretto contatto con Singareni Collieries, che gestisce 24 miniere sotterranee.

Il direttore editoriale di IM Paul Moore con il direttore del dipartimento SANY HE Intl Deng Wenxu nello stabilimento di Shenyang

L'attenzione di SANY sull'estrazione mineraria a pareti lunghe è iniziata nel 2016 ed è rapidamente diventata l'unico OEM cinese a offrire l'intero sistema di cesoie, supporti per tetti e AFC, mentre altre aziende si concentravano su uno dei tre componenti. Gli utenti dei sistemi completi a parete lunga SANY includono Shandong Energy Group. Ha anche esportato attrezzature a pareti lunghe in Russia, Ucraina, Kazakistan e Indonesia, tra gli altri.