Il primo camion da miniera elettrico di Caterpillar funziona davvero, ma è ancora agli inizi
CasaCasa > Notizia > Il primo camion da miniera elettrico di Caterpillar funziona davvero, ma è ancora agli inizi

Il primo camion da miniera elettrico di Caterpillar funziona davvero, ma è ancora agli inizi

Jun 06, 2023

Il gigante dei veicoli pesanti Caterpillar sta attualmente sviluppando soluzioni elettriche a batteria per le grandi attrezzature minerarie.

Rainbowdefault

Caterpillar ha presentato il suo primo camion da miniera elettrico a batteria sotto forma di prototipo.

Il Caterpillar 793 è un grande autocarro con cassone ribaltabile da miniera con un propulsore elettrico a batteria. È stato sviluppato in collaborazione con società minerarie come parte del programma Early Learner di Caterpillar, tra cui grandi nomi come Rio Tinto, BHP e Newmont Corporation.

Il camion 793 è stato dimostrato su un percorso di prova di 4,3 miglia. Il camion è stato in grado di raggiungere una velocità massima di 60 km/h a pieno carico. Un ulteriore test prevedeva che il camion carico salisse una pendenza del 10% per 0,62 miglia a 7,5 mph. Il camion si è poi invertito per la discesa, utilizzando la frenata rigenerativa per reimmettere energia nella batteria durante la discesa. Secondo Caterpillar, dopo la corsa, il camion ha mantenuto una capacità della batteria sufficiente per intraprendere ulteriori cicli sul percorso. Tuttavia, il produttore non ha spiegato per quanto tempo il camion può effettivamente trasportare carichi in un contesto minerario.

Caterpillar sta inoltre sviluppando fonti di energia rinnovabile presso il proprio Tucson Proving Ground. Tradizionalmente, la struttura funziona con generatori diesel poiché non è collegata alla rete elettrica locale. L’intenzione è quella di utilizzare sul banco di prova le stesse soluzioni energetiche che le società minerarie utilizzeranno nei propri siti. Lo scopo è aiutare Caterpillar a identificare ciò che serve per gestire un sito minerario con energia rinnovabile e guidare i propri clienti attraverso il processo in futuro. Negli ultimi anni Caterpillar ha aggiunto 750 kW di pannelli solari per alimentare il sito, con piani di espansione futura fino a 2 MW. Ulteriori installazioni aggiungeranno 3 MW di produzione eolica, 18 MWh di stoccaggio tramite batterie, impianti di stoccaggio dell’idrogeno e celle a combustibile.

I camion elettrici a batteria promettono di portare benefici reali ai siti minerari. Ovviamente, ridurranno l’uso di carburanti diesel e ridurranno l’inquinamento se saranno alimentati da fonti di energia pulite e rinnovabili.

Tuttavia, promettono anche altri miglioramenti in termini di efficienza. La frenata rigenerativa promette di consentire ai camion di catturare energia quando guidano in discesa. Quell'energia può quindi essere utilizzata per alimentare il camion durante la salita successiva. Nei casi in cui il camion deve trasportare un carico pesante in discesa, può potenzialmente anche scaricare il carico e tornare in salita esclusivamente grazie all’energia potenziale catturata durante la discesa. Non è il caso di ogni sito minerario, ma può funzionare in alcuni casi unici. È stato dimostrato che l'e-Dumper Komatsu funziona in questo modo.

Caterpillar ha ora dimostrato di possedere un camion da miniera elettrico a batteria funzionante. Tuttavia, è ancora presto per la tecnologia. Statistiche vitali come il carico utile, l'autonomia effettiva o le ore di funzionamento non sono ancora disponibili per il prototipo del camion. Naturalmente, è difficile specificare questi numeri a prescindere, poiché l'altitudine e il percorso utilizzati in una determinata miniera avranno un grande effetto sul consumo di energia e sulla resistenza del camion. In ogni caso, i clienti del settore minerario si aspetteranno molto dai camion elettrici a batteria se vogliono sostituire i laboriosi camion diesel da miniera in uso oggi.

Hai un consiglio? Fatelo sapere all'autore: [email protected]